Una delle ultime provocazioni ha riguardato il presidente americano Barack Obama e la moglie Michelle. Meno di due mesi fa, ad un reporter che le aveva chiesto se l’America fosse pronta per un Commander in Chief donna, oppure omosessuale, Rivers ha risposto che c’e’ gia’ un presidente gay, ossia Barack Obama. Mentre la first lady Michelle e’ stata definita una trans. In poche ore il video e’ diventato virale in rete, scatenando una marea di reazioni indignate sui social media. La Rivers si e’ poi dovuta scusare sostenendo che le sue parole erano state fraintese. Alla notizia della sua morte i social media sono stati sommersi da messaggi dei fan, di personaggi dello spettacolo e del cinema.

Commenti

commenta