Press "Enter" to skip to content

NASA Alieni, secondo Anonymous gli alieni esistono (ma NASA lo nega)

La questione sull’esistenza o meno di alieni, o quanto meno di altre forme di vita (e di intelligenza) nello spazio attorno alla Terra affascina da sempre tutti, che lo si ammetta o no. L’uomo non ha ancora esplorato molto dello spazio e quindi non si può ancora sostenere con certezza se esistano o meno forme di vita diverse dalla nostra che si trovano nell’immenso spazio.

Tra chi nega e chi invece è possibilista, il gruppo hacker Anonymous in un video ha dato una notizia che, se provata, sarebbe davvero sconvolgente: gli alieni esisterebbero e, secondo Anonymous, la NASA lo sa ma lo nega.

Il video di Anonymous ha fatto il giro del mondo scatenando la gioia e l’esaltazione di chi da sempre crede negli alieni.

Il video della durata di 12 minuti di Anonymous mostra il testo di tre articoli del sito internet Ancient-Code.com e sostiene che Thomas Zurbuchen, astrofisico svizzero, avrebbe le prove dell’esistenza di forme di vita aliene e che avrebbe lasciato delle dichiarazioni a riguardo.

Secondo quanto dichiarato da Anonymous nel video, il professore svizzero avrebbe dichiarato che la NASA è sul punto di scoprire delle nuove forme di vita aliene, che le missioni che sta compiendo nello spazio stanno portando a delle scoperte nuove e sulla presenza della vita extraterrestre. Il video di Anonymous, pubblicato sul canale Anonymous Global presente su YouTube, ha fatto milioni di visualizzazioni ed ha fatto parlare di sé praticamente ovunque.

Ma il professore Zurbuchen, tirato in causa dagli hacker di Anonymous, ha smentito quanto sostenuto dal gruppo.

Infatti l’astrofisico che si trova a capo delle missioni scientifiche della Nasa con un tweet ha smentito quanto sostenuto da Anonymous. Contrariamente ad alcune voci che sono circolate, ha scritto il professore e scienziato, non c’è alcun imminente annuncio da parte della NASA sulla vita extraterrestre. Anche la Planetary Science Division ha confermato le parole del professore, sostenendo che, entusiasmo a parte, non c’era nessun annuncio in arrivo che riguardasse nuove forme di vita.

Sembra quindi che Anonymous e gli appassionati di alieni dovranno stare a bocca asciutta ancora per un po’ di tempo. Nessuna delle affermazioni fatte da Anonymous nel video circolato online è stata infatti confermata dagli esperti che si occupano di queste tematiche. Nel frattempo, però, nonostante le smentite della NASA, il video degli hacker mascherati continua a diffondersi e a circolare su YouTube, alimentando tesi complottiste.