Finita l’emergenza in Piemonte si iniziano a stimare i danni, in particolare per l’agricoltura: oltre alla vita umana persa un corpo è stato ritrovato nelle acque del Chisone si parla di danni ingenti, anche se l’opera di manutenzione sui corsi d’acqua li ha limitati. Siamo al lavoro con la Protezione Civile per un continuo monitoraggio. È attesa una piena dei fiumi su mezzanotte.

 

 

Commenti

commenta