Press "Enter" to skip to content

La Piramide del Benessere

Conta solo il cibo per pensare di raggiungere il benessere? La risposta a questa domanda è un secco NO, contano anche gli ambienti dove si vive ad esempio, ma non solo questi.

Dieta Mediterranea & Benessere

La dieta mediterranea è quella che viene consigliata da molti esperti per la sua varietà e per l’apporto nutrizionale che fornisce, un esempio di tale dieta può prevedere:

  1. Molta verdura
  2. Molta frutta
  3. Molti legumi
  4. Pesce azzurro
  5. Pasta
  6. Pane
  7. Olio extravergine d’oliva
  8. Pochi latticini
  9. Poca carne bianca
  10. Pochissima carne rossa
  11. Pochissimi salumi
  12. Un consumo ridotto di dolci

Rientra nella dieta la diversificazione come detto, ma anche la stagionalità dei prodotti, è certamente meglio consumare verdure e frutta di stagione ed evitare gli sprechi di cibo.

Ma si parlava di piramide giusto?

Riepilogando gli elementi elencati:

– Cibo diversificato e di stagione

– L’ambiente

Ci sono ulteriori elementi che possono aiutare a conquistare il benessere?

Gli ulteriori elementi da considerare

Sono anni che coloro che vogliono conquistare la linea e un peso forma, si sentono dire che occorre facciano attività fisica e stare all’aria aperta facendo attività fisica significa anche apportare benessere nella propria vita.

Quindi si aggiungono:

– Aria fresca

– Allenamento costante

Il benessere va pensato globalmente, quindi anche fattori di stress sono da prendere in considerazione.

Il tempo e i Tempi Imposti

Quante volte avete pensato o detto una frase di questo tipo:

“Non ci sono con i tempi richiesti!”

Ebbene le società che viviamo richiedono alle persone tempi sempre più stringenti perché ciò sarebbe collegato alla produzione e all’efficienza, ma se una persona è sotto stress non sempre da il meglio di se in tale situazione e quindi ricade tale malessere proprio sui tempi imposti.

Lo stress causa una serie di reazioni nel corpo e nella mente delle persone, portando ad esasperare le vicende e anche le attività ma di fatto consegnando poi stanchezza e scarsa energia personale.

Quanto conta l’energia?

Occorre fermarsi su questo aspetto.

L’energia ovvero la spinta

Energia è spinta, mantenimento, accompagnamento, ma è anche tensiva e distensiva, è quella cosa che muove le cose, detta in maniera molto semplice, e che porta all’obiettivo.

Un altro aspetto del benessere è appunto quello di mantenere un equilibrio energetico, anche grazie ad una vita sana e ad un’ alimentazione opportuna, ai ritmi sonno-veglia, e alla capacità di non farsi sopraffare da tempi estenuanti e dallo stress di questi tempi.

Una frase opportuna potrebbe essere:

“Godersi i momenti”

Chi apprende questa lezione avrà uno strumento validissimo da usare contro lo stress.

Facile a dirsi penserà qualcuno, infatti avrebbe ragione a dirlo!

La difficoltà è nell’agire questa frase, ma un consiglio è quello di essere spugne come i bambini, i bambini apprendono istintivamente e questo (in una condizione di benessere) gli fa maturare anticorpi mentali.

Tornare nuovamente a cogliere dalle vicende e anche e soprattutto da quelle potenzialmente stressanti significa convertire a proprio vantaggio una situazione, non per primeggiare ma per amare se stessi e quindi per stare bene con noi stessi e con gli altri nella socialità che è altro aspetto importantissimo.

Questa è una possibile piramide del benessere da prendere in considerazione visto che appare come comprensiva di molti aspetti, spesso sottovalutati.

Ti potrebbe interessare anche:

Comments are closed.