Utilizzare del cellophane trasparente al posto del guscio dell’uovo, permette di vedere ad occhio nudo l’intero processo dall’inizio alla fine, potendo così analizzare le diverse trasformazioni fino alla nascita. E’ proprio questo che ha spinto gli studenti del professore  Tahara Sensei a fare questo esperimento, il quale è riuscito alla perfezione, tramutandosi in una importante scoperta: il cellophane può sostituire il guscio.

Tale scoperta ha catturato l’attenzione dei ricercatori in tutto il mondo. Ora si potrà studiare “in diretta” il processo di trasformazione e nascita di molte specie animali, sempre se l’esperimento non funzioni solo con le uova di gallina.

Commenti

commenta