Press "Enter" to skip to content

Come risparmiare sulla benzina

L’Italia, purtroppo, è uno dei Paesi in cui la benzina costa di più e la macchina, per troppe persone, sta diventando un lusso o quasi.

Si può cercare di evitarla in certi casi ovvio, ma non quando essa serve per andare a lavorare e/o per impegni inderogabili.

Ma è possibile risparmiare sulla benzina? Con qualche accortezza sì: vediamo quale.

CONSIGLI PRATICI PER RISPARMIARE BENZINA

Consumare meno benzina è più facile di quanto credi.

Ecco qualche consiglio pratico a riguardo:

– ALLEGGERISCI IL CARICO. Il peso influisce sul consumo di carburante, quindi togli dalla macchina tutto ciò che non ti serve

– SOSTITUISCI IL FILTRO DELL’ARIA. Il filtro dell’aria sporco comporta una minore efficienza del motore, pertanto ricordati di sostituirlo periodicamente

– CONTROLLA LA PRESSIONE DELLE GOMME. Puoi portare sempre con te un manometro o controllarla ogni mese presso un distributore

– SPEGNI LA MACCHINA QUANDO C’E’ SEMAFORO ROSSO. E’ uno spreco, quindi attieniti a questa semplice regola. Molte automobili immesse di recente sul mercato, sono dotate del sistema Start&Stop, che svolge proprio tale funzione

– FAI IL PIENO SOLO QUANDO SERVE. Fare il pieno appesantisce l’auto, che così consuma di più. Limitati a farlo solo quando devi percorrere lunghe distanze

– USA LE APP. La tecnologia ci viene in soccorso anche per farci risparmiare benzina: ci sono specifiche app che indicano i distributori in cui il carburante costa meno. Si scaricano gratuitamente. Una delle più utilizzate è PrezziBenzina

– GUIDA BENE! Il che si traduce in maniera fluida e rispettando i limiti di velocità. Oltre ad essere pericoloso, guidare forte, per via di frenate ed accelerazioni brusche, comporta anche un maggior consumo di carburante

– GPL. Se devi cambiare l’auto valuta l’opzione di sceglierne una a gas (GPL), che dal punto di vista dei consumi è quella più economica in assoluto. Unico neo: i distributori di GPL sono numericamente inferiori rispetto agli altri, pertanto tieni conto anche di questo dato non del tutto trascurabile.

IL RUOLO DEL CONDIZIONATORE

Il linea di massima, un uso eccessivo del condizionatore influisce significativamente sulla potenza della macchina. In pratica, più l’aria condizionata è alta, maggiore è il consumo. Tieni conto che, secondo stime, usare di continuo il condizionatore porta, in un’estate, a circa il 5% in più di consumo di benzina.

Ne vale la pena?

Oltretutto, e non è poco, esagerare con l’aria condizionata non fa bene alla salute: un motivo in più per abbassare il termometro.

Per approfondire:  https://lifestylehack.it/come-risparmiare/carburanti-autocome-diminuire-consumi

Ti potrebbe interessare anche:

Comments are closed.