Press "Enter" to skip to content

Acquisti online occhio alle truffe!

Sei un heavy user di internet e ami comprare online dalle mutande alle padelle? Sei abituato a gestire pagamenti di bollette online e consultare i tuoi movimenti bancari direttamente da una app mobile? La community di aziende e consumatori, Numeroassistenza.it, ha dei consigli utili proprio per chi come te ha a che fare con pagamenti su internet spesso e volentieri, per piacere o per dovere, e vuole evitare truffe ormai all’ordine del giorno in rete.

Come prevenire una truffa online? 

Proteggersi è facile, basta mettere in pratica alcuni piccoli e semplici accorgimenti. Allo stesso modo in cui non andresti in un mercato pieno di gente con la bosa o il portafoglio aperto, ecco quali sono i gesti da evitare per non essere derubati su internet.

1) Https. Prima di comprare online e inserire i tuoi dati bancari devi prima di tutto assicurarti che sul tuo navigatore appaia un lucchetto disegnato e che il dominio sul quale stai per pagare inizi con Https:// che indica appunto che si tratta di un sito sicuro.

2) Reti Wifi. Attenzione alle reti wifi pubbliche o di bar e ristoranti. Se devi accedere al tuo conto online o inserire dati della tua carta di credito accertati che stai usando il 3G del tuo telefono. È molto piú sicuro.

3) Applicazioni mobile. Attenzione a scaricare app mobile sconosciute. Accertati sempre che il download avvenga da pagine ufficiali e le store di apple o google che garantiscono qualità e sicurezza.

4) Contatto. Cerca sempre un indirizzo email di contatto sul sito sul quale stai per effettuare un acquisto. Email, numero di telefono o una chat in tempo reale sono sempre una tranquillità in piú.

5) Dati aziendali. Fai sempre caso ai dati aziendali. Assicurati che il sito abbia una pagina dedicata alla descrizione della azienda e indichi ben visibile partita IVA e ragione sociale.

6) Recensioni. Le opinioni di altri clienti non sono una garanzia completa dato che possono essere false o comprate, ma in genere se un sito ha una pagina di recensioni con la garanzia e il logo di eKomi o Feedaty puoi certo stare molto tranquillo.

7) Social Networks. Anche le Reti sociali sono un indicatore importante e a tenere a mente quando si acquista online. Dare un’occhiata alle pubblicazioni e ai commenti di clienti su Facebook, Twitter o Instagram non è mai di troppo.

8) Email da indirizzi sconosciuti. Quante volte hai ricevuto email da indirizzi sconosciuti con allegati da scaricare? Ecco, mai aprire questi allegati. MAI! Se lo fai rischi grosso. Per fare un esempio nel modo reale, sarebbe come aprire la propria porta di casa a due sconosciuti e lasciarli andare a curiosare nei propri cassetti e armadi. Pazzesco vero?

Sono stato truffato! Ed ora come faccio?

A volte tutti gli accorgimenti possibili non sono abbastanza ed è possibile essere vittime di una truffa rendendosene conto quando ormai è troppo tardi. Cosa fare? Prima di tutto bloccare i conti immediatamente in modo che l’importo rubato non aumenti con il passare delle ore.

Subito dopo sarà necessario denunciare l’accaduto. Preparate tutta la documentazione che vi servirà per fare la denuncia, e tutti i movimenti che non riconoscete come vostri del vostro conto corrente. Raccontate tutto alla polizia e posteriormente, con la denuncia in mano, chiamate di nuovo la vostra banca per sapere esattamente il procedimento per essere rimborsati.

Alcune banche richiedono di completare alcuni formulari oltre alla denuncia, quindi sarà meglio chiedere direttamente a loro come procedere.

Dato che il Natale è alle porte siamo sicuri che questi consigli ti saranno davvero utili e che da oggi farai molta più attenzione a dove paghi e compri.

Ti potrebbe interessare anche:

Comments are closed.