Press "Enter" to skip to content

3 errori che le piccole imprese commettono durante gli eventi fieristici

Eventi di settore come le fiere e i congressi possono essere una meravigliosa opportunità di marketing per le piccole imprese, ma essendo un grande investimento, troppo spesso non vengono sfruttati come si deve.

Vediamo insieme quali sono i 3 errori più importanti, e le relative soluzioni, che la tua azienda potrebbe commettere partecipando alla prossima fiera di settore.

Errore N°1: Creare presentazioni e messaggi senza pianificazione

Le piccole imprese si occupano di fare affari, di vendere tutto il giorno, tutti i giorni, per questo capita spesso di partecipare alle fiere di settore e non prendersi il tempo necessario per programmare e pianificare il processo di vendita. Per molti sembra semplice, se lo si fa tutti i giorni via telefono o nelle riunioni, le stesse azioni si possono ripetere durante la fiera all’interno dello stand fieristico, funzioneranno di sicuro, cosa che il più delle volte non si verifica.

Soluzione: Pensare in anticipo, programmare e pianificare le azioni da compiere

L’entusiasmo di andare in fiera e fare rete è l’attitudine perfetta, ma è importante ricordarsi di non farsi cogliere da facili entusiasmi. Hai solo pochi minuti per catturare l’attenzione dei partecipanti prima che decidano di stringere la mano e andare altrove, magari da un tuo concorrente. Inoltre, come piccola impresa devi lavorare due volte per eclissare i concorrenti più grandi.

Prenditi il tempo necessario per aumentare il tono delle vendite, ma soprattutto fai in modo che tutta la tua squadra sia sulla stessa linea d’onda. Qual è il tuo messaggio o la tua missione in questo evento? Cosa vuoi che il tuo pubblico si ricordi quando se ne va dopo aver parlato con te?

Determina le risposte a queste domande e sviluppa il tono di vendita intorno a loro, invece di partire con le informazioni sul prodotto, i partecipanti partono con la sensazione di chi sei, ti garantisco che avrà un impatto maggiore verso le persone.

Errore N°2: Ignorare il tuo linguaggio del corpo

Non sentirti male, questo è un errore che fanno in moltissimi anche nelle grandi aziende. Gran parte della giornata in cui non si partecipa a una fiera è dedicata a occuparsi di clienti telefonicamente o in un contesto più formale in cui le regole del linguaggio del corpo sono leggermente diverse.

Ad esempio, durante un evento invece sei in piedi tutto il giorno e potresti inconsciamente iniziare a appoggiarti alle cose oppure nei momenti meno intensi tirerai fuori il telefono.

Soluzione: Mantieni alta l’attenzione

Quando partecipi a una fiera il linguaggio del corpo trasmette l’atteggiamento nei confronti del tuo marchio nel momento in cui entri nello stand.

Potresti non sentirlo, ma i visitatori camminano, ti guardano e decidono se fermarsi o camminare oltre. Per questo motivo il tuo linguaggio del corpo è tanto importante.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti facili da seguire per tenere il giusto comportamento all’interno del tuo stand in fiera:

  • Non stare seduto dietro al tavolo, ti fa sembrare meno accessibile, mettiti invece in piedi e stai accanto al tuo stand.
  • Evita di voltare le spalle al corridoio dove passano i visitatori.
  • Evita di prendere il telefono mentre sei nello stand.
  • Renditi accessibile creando il migliore contatto visivo e lasciando le braccia non incrociate.
  • Sorridi e saluti calorosamente le persone.

Errore N°3: Non investire nell’aspetto del marchio

Come proprietario di una piccola azienda, il tuo budget potrebbe essere limitato per gli eventi fieristici di settore e il primo elemento che potresti tagliare tra i costi è la tua esposizione.

Perché questo è un errore? Proprio come il tuo linguaggio del corpo, l’aspetto del tuo spazio espositivo comunicherà molto, o in alcuni casi nulla, sul tuo marchio.

Soluzione: Investi nel tuo stand fieristico

Un allestimento fieristico fatto bene può fare miracoli e aiutare il tuo piccolo marchio a competere con i cani di grossa taglia. Non sto dicendo che devi disporre di una tecnologia costosa e di una grandiosa esposizione personalizzata, ma semplici banner e materiali di marketing ben progettati possono davvero fare molto.

Se vuoi trasmettere un’immagine professionale, abbina il tuo spazio con un messaggio di marca coeso e accattivante.

Con un po’ di fortuna, è possibile che tu non stai commettendo nessuno di questi errori, ma se non lo fai non preoccuparti!

Esporre è una forma unica di marketing e, come piccola impresa, ci saranno alcune prove ed errori prima di trovare le soluzioni giuste.

Fortunatamente gli errori sopra riportati sono tra i più facili da risolvere e, quando lo farai, vedrai un miglioramento positivo nel ROI della tua fiera.

Ti potrebbe interessare anche:

Comments are closed.